Largo del Cardinale

Il primo insediamento alle pendici della collina risale al I secolo a.C. quando i Romani vi edificaronoun piccolo avamposto per il controllo sul territorio. Nel periodo longobardo (VI/XI sec.), con le invasioni saracene sulle nostre coste, la collina diviene ben presto abitata, viene edificatoil sistema murario di cinta (lungo circa 1,5 Km con 14 torri) che sarà ripreso poi dagli Angioini, nasce il Castello che andrà ampliandosi e trasformandosi nel periodo normanno e poi ancora in quello svevo. Un Castello che ancora oggi rimarca tutti i suoi periodi storici mettendo in evidenza le varie tipologie difensive. Nel 1233 l’Imperatore Federico II ordinò la restaurazione di vari castelli incluso quello di Terravecchia, il villaggio sottostante incominciò ad avere la forma attuale crescendo a est con la Chiesa di S. Egidio finoalla zona più nuova a ovest con la Chiesa di San Leone.