Largo Ripa

La popolazione del Borgo ha sempre avuto una sua indipendenza dal centro abitato a valle e l’anima prettamente agricola degli abitanti ha avuto una forte prevalenza sugli altri mestieri.Mestieri che erano correlati con le esigenze semplici della popolazione del Borgo: fabbri, bottai, muratori, calzolai, lavoratori del cuoio e della canapa per la realizzazione di cesti, lavoratori nell’ambito della coltivazione degli uliveti, e soprattutto contadini che sapevano tenere e curare i vari terrazzamenti coltivati a fagioli, patate e carciofi Tra questi, si distingueva e si elevava al di sopra degli altri quello legato alla realizzazione dei muri a secco, vere opere di ingegneria che necessitavano di lavoro duro e grande esperienza.